Differenza alla roulette inglese e francese

il roulette è un gioco di fortuna in cui ogni giocatore, seduto attorno a un tavolo da gioco, mette un numero, un colore o la parità del numero che spera di essere estratto. La stampa del numero viene eseguita utilizzando una palla lanciata in un contenitore circolare rotante e dotata di tacche con numeri di colori diversi. Questo gioco è principalmente giocato nei casinò. La roulette è una partita molto vicina alla palla, che viene giocata con una piastra cilindrica fissa comprendente 1, 2 o 3 corone di 9 numeri ciascuna, da 1 a 9.

  • La roulette ha fatto la sua comparsa in Italia all'inizio del 17 ° secolo.

  • Un giradischi (in ottone massiccio lavorato con precisione) inserito in una ciotola di legno intarsiato. La scodella presenta dei deflettori in ottone sul lato interno, progettati per rendere la palla che cade più imprevedibile.
  • 37 scatole numerate da 0 a 36 (che fanno parte del giradischi) alternativamente rosso e nero.
  • Lo zero è verde.
  • Una sfera avorio (resina oggi o Teflon) che il concessionario getta nella direzione opposta di rotazione della ruota (tirare la palla, è come viene chiamato, si alterneranno come rotazione del tabellone dopo ogni numero rilasciato) e che si fermerà su un numero della roulette.

  • Sul tavolo da gioco delle piazze corrispondenti ai colori e vengono disegnati i numeri della roulette (qui illustrazione della tabella della roulette francese chiamata anche europea)
  • Il rivenditore è un dipendente del casinò che è responsabile della direzione del gioco manipolando la roulette e la palla e annunciando le fasi di gioco con le seguenti frasi:
    • Crea i tuoi giochi
    • I giochi sono fatti
    • Niente va bene
    • 14 rosso pari e mancante (esempio di output di guadagno)
  • I piatti sono gettoni corrispondenti a una somma di denaro, che i giocatori acquistano alla cassa del casinò.
  • Li depositano sui quadrati del tavolo da gioco per scommettere su un numero.
  • Se vincono, il mazziere distribuisce le loro vincite sotto forma di targhe e gettoni

(Questa procedura è riservata all'operazione della roulette francese in cui i gettoni utilizzati al tavolo hanno tutti un valore nominale)

  • Scommetti su un numero (completo) ⇒ 35 volte la scommessa
  • Indossare due numeri (cavallo: esempio: 7-10) ⇒ 17 volte l'impostazione
  • Indossare tre numeri (trasversale: esempio: 7-8-9) ⇒ 11 volte l'impostazione
  • Indossare quattro numeri (quadrato: esempio:25-26-28-29) ⇒ 8 volte la scommessa
  • Indossare sei numeri (sei: esempio:13-14-15-16-17-18) ⇒ 5 volte la scommessa
  • Indicare dodici numeri (dozzina o colonna: esempio: colonna 1-34 o dozzine 1-12) ⇒ 2 volte l'impostazione
  • Sfrutta una semplice possibilità (Black-Red - Even-Odd - Lack-Pass) ⇒ 1 volta la scommessa
  • Zero scende puntando su dozzine e colonne e le scommesse su singole probabilità perdono la metà del loro valore
  • Prende le scommesse perdenti
  • Ci sono 37 slot e il casinò ridistribuisce 35 volte la scommessa per il pagamento di un "pieno"
  • Il vantaggio della casa è la quantità media della perdita dei giocatori. Se un giocatore punta su un singolo numero, c'è una probabilità di 1/37 che il giocatore vince alla roulette europea e vince 35 volte la sua scommessa, e 36 possibilità su 37 di perdere la sua scommessa. Il vantaggio della casa è quindi:

(O 2,70%)

Quando si esce da zero alla cosiddetta roulette francese, la regola di mettere in prigione permette ai giocatori che hanno scommesso su una singola possibilità (nero, rosso, pari, dispari, miss o pass) di recuperare metà della loro puntata, o di mettere la loro intera scommessa in prigione per il prossimo giro della roulette. Questa regola riduce il vantaggio della casa a metà, o 1,35%. Quando si esce da zero alla cosiddetta roulette inglese, non c'è una regola del mettere in prigione. I giocatori che scommettono su semplici opportunità ottengono la metà della loro puntata direttamente. Il vantaggio della casa è dell'1,35% per le scommesse su occasioni semplici.

  • Nella roulette americana, che include un'altra casella, il doppio zero:

(ovvero 5,26%)

In realtà questo semplice calcolo del 2,7% fornisce solo il rapporto tra le perdite sul totale delle puntate. Giochiamo 37 gettoni e perdiamo 1 su 37 mosse. Ma è fuorviante perché non dà il vero vantaggio della banca che non mette nulla! Infatti se la banca vince 36 e il giocatore 35, il vantaggio della banca sul giocatore è 36/35 = 2,85%. Se giochi in rosso o in nero, quindi 18 numeri, la banca ha 19 possibilità su 37 di vincere 18 gettoni e il giocatore ha 18 possibilità su 37 di vincere anche 18 gettoni. Vantaggio bancario: 19/18 = 5,55%. La situazione peggiora se giochi 2 dozzine alla volta, cioè 24 numeri. Caso estremo: giochiamo 35 numeri per vincere 1 chip. La banca ha quindi 2 possibilità su 37 di vincere 35 gettoni e il giocatore ha 35 possibilità su 37 di vincere 1. Vantaggio bancario: 70/35 = 100% o 2 volte di più del giocatore. Il giocatore ha perso 1 scommessa su 37 colpi, o il 2,7% delle sue puntate, ma in realtà la banca ha vinto molto più velocemente che se il giocatore avesse scommesso su un singolo numero. Capiamo meglio perché un giocatore che fa 2 dozzine è "lessivé" 10 volte più veloce di uno che gioca 2 o 3 numeri semplici. Se il tuo capitale iniziale è di 35 puntate e giochi solo 1 numero, saranno necessari 35 giri di 37 palline per lisciviarti. Se giochi 35 numeri ci vorrà solo una partita di 37 per perdere tutto. Eppure in entrambi i casi avrai perso "solo" il 2,7% di tutte le scommesse. In conclusione, meno numeri giochi, più a lungo dura il capitale.

  • La cosiddetta roulette francese o europeo, con un cilindro con 37 numeri.
  • roulette inglese, che è identico alla roulette francese, ma è sfruttato in modo diverso (numero limitato di giocatori e ognuno ha il proprio colore di gettone).
  • roulette americana, che differisce dagli altri due dal suo cilindro i cui numeri sono distribuiti in modo diverso e che ha un numero in più: il doppio zero.
  • roulette messicano, che è la replica della roulette americana, ma con un triplo 0 in più.

I rapporti di probabilità vincenti sono gli stessi per questi 3 giochi, quindi è chiaro che la roulette messicana è la roulette più sfavorevole per il giocatore.

Martingale, sistemi di scommessa e attacchi

I matematici hanno esplorato diversi metodi per battere la ruota della roulette. Questi metodi di gioco hanno nomi diversi: Martingala, sistema di scommesse, metodo Hawks, metodo Labouchère, metodo D'alembert, attacco. È necessario notare che nessuno dei suoi metodi ha dimostrato di essere in grado di battere la roulette: tutti divergono o richiedono (teoricamente) una fortuna infinita. I casinò hanno introdotto limiti di scommessa (o scommessa massima) per impedire l'uso di questi sistemi che diventano inutilizzabili. È scientificamente provato che nessuno di questi metodi può ottenere un vantaggio rispetto al casinò. [1].

Sulla roulette francese

Immagino che non ti insegnerò nulla dicendoti questo dietro la parola roulette nasconde diverse varianti. Questi includono roulette americana, roulette inglese e Roulette francese. È a quest'ultimo che saremo interessati di seguito attraverso la continuazione di questo articolo che è dedicato ad esso.

Devi anche sapere che la roulette americana ha 2 caselle verdi: lo zero (0) e il doppio zero (00). A causa loro, il vantaggio della banca è particolarmente alto poiché raggiunge il 5,26%. Al contrario, le ruote europee hanno solo una casella verde: lo zero (0), che consente loro di offrire un vantaggio di casa inferiore che non supera il 2,7%. Di conseguenza, sappi che è essenziale giocare a una roulette europea. Sfortunatamente, questo non è sempre possibile poiché negli Stati Uniti in particolare, come nei casinò terrestri di Las Vegas e Atlantic City, vengono proposte solo le roulette americane.

Siamo quindi più interessati alla roulette francese nel resto di questo articolo. Questa variante offre filatura cilindro sulle sue mГЄme © composГ 37 scatole numГ © rotГ © es 0 Г © accompagnГ 36. Si tratta di una tabella che offrono questi mГЄmes numГ © ros più altre caselle che servono Г scommettere su colonne, a dozzine e oltre possibilità semplici (rosso, nero, pari, dispari, miss e pass).

Devi avere le tue chips su queste famose scatole, dopo che il dealer è stato annunciato: "Signore e signori, fai i tuoi giochi В". Sapere quindi che è possibile scommettere su 1, 2, 3, 4, 6, 12 o 12 numeri contemporaneamente. Poco dopo, il mazziere getterà la roulette in una direzione e la palla d'avorio nell'altra annunciando: « I giochi sono fatti В". Questo ti dice che non ti rimane molto tempo fino alla fine della fase di scommessa. Infatti, quest'ultimo finisce quando la palla entra in contatto con i quadrati numerati della ruota della roulette. il croupier quindi annuncia: « Niente va bene  ", che indica che nessun token può essere aggiunto, spostato o cancellato. A questo punto, devi solo aspettare che la palla si fermi finalmente su un numero. Il croupier quindi lo annuncia ad alta voce con le semplici possibilità che corrispondono ad esso. Quindi recupera le scommesse perdenti e paga i vincitori. Una nuova parte può quindi iniziare.

Come vincere alla roulette francese?

Molti giocatori che si impegnano nella roulette francese cercano solo di essere intrattenuti durante una sessione di gioco, tuttavia, alcuni vogliono anche vincere soldi. Se sei in questo caso, sappi che questo è del tutto possibile. Per ottenere questo, è importante conoscere bene le regole. Quindi hai tutto l'interesse per iniziare a giocare su a roulette francese gratuita per te treno. Quindi vai in modalità reale usando una strategia efficace. Ce ne sono diversi I più famosi sono chiamati martingala. Puoi anche approfittare di diversi attacchi che servono a determinare quale scommessa ha le migliori probabilità di vincita in base alle uscite precedenti.

Franglais e anglicismi: quando il francese parla inglese

Micha Cziffra - 18 marzo 2013 alle 16:59 - ultimo aggiornamento il 12 gennaio 2016 alle 15:24

Quale francese può fingere di non pronunciare mai una parola di inglese? Da un punto di vista linguistico, tutti i settori della società moderna sono influenzati dalla "lingua" considerata internazionale: l'inglese.

Tempo di lettura: 12 min

Oltre all'inglese e, sempre più, anglo-americano, gli anglicismi sono stati incrostati in molte lingue, compresa la nostra.

Alcuni di loro occupazione il mondo di lingua francese per così tanto tempo che i puristi sono stati interessati a girovagare chiudendo le orecchie per impedire che venissero scorticati da ciò che viene detto dai media, in televisione, alla radio e insomma, in bocca a tutti i francesi.

Delle fan di calcio ai seguaci di campeggio, o semplicemente quelli che entrano fine settimana con un bene bestseller divorare! (Chi di voi lascia in vacanza con un buon romanzo?!)

Distinguiamo tre tipi di anglicismi, che hanno tutti il ​​comune punto di essere "presi in prestito" e "adattati" a:

Innanzitutto, ci sono i termini usati nell'uso più che attuale: "football9raquo; o "weekend9raquo; per esempio. Alcuni di questi idioti non idioti, peculiari dell'inglese, e che appaiono nei dizionari allo stesso modo delle parole puramente francesi, hanno spesso visto la loro ortografia leggermente modificata in francese: "week-end9raquo;" come un certo numero i suoi cugini-anglicismi, prende un trattino in francese, a differenza dell'inglese, dove ha scritto in una sola parola. Allo stesso modo, chi (a meno di impegnarsi in un pazzo esperimento come linguista o eccentrico su un altro pianeta) dice che sta per "Vedi una partita di pallone ai piedi"?

Poi arrivano questi termini il cui uso è criticato e per i quali alcuni dizionari raccomandano un sinonimo francese.

Prendi "parking9raquo;. Il comitato per lo studio delle condizioni tecniche francesi raccomandava l'uso di "parc9raquo; come traduzione di parcheggi. Inoltre, anche se preso a prestito, è pacifico; in inglese, il sostantivo "parking9raquo; ha un significato specifico per il francese (dalla Francia), dal momento che un "parking9raquo; è in realtà "parcheggio" in inglese britannico e "parcheggio" in inglese americano. Lo stesso per "camping9raquo; (il posto), che è chiamato "campeggio" in inglese.

Queste parole in "-ing9raquo; sono denunciati dai puristi, perché sono considerati estranei alla struttura morfologica e alla pronuncia del francese. "Campement9raquo; e il "campismo", i sostituti proposti e un tempo usato (negli anni '50), non resiste; alla forza dell'anglicismo.

Altre frasi o parole inglesi, come "prime time" o "scoop9raquo; continuano ad essere ampiamente utilizzati, ma devono lottare per la loro sopravvivenza contro i vivaci concorrenti francesi (anche se meno presenti: "prime time9" o "excluded [sivit9eacute;] 9raquo;").

Finalmente troviamo usati gli anglicismi puri "perché fa fresco". Quasi un gergo, possono essere associati al mondo di oggi, i dirigenti alla moda del mondo moderno:

"J9rsquo; avere caricato un'immagine del profilo sul mio Facebook » (coniughiamo il verbo inglese alla francese

Per il linguaggio dei giovani in generale - "djeuns9raquo", come si dice, con anglicizzazione del termine senza dubbio:

In tutti questi casi, se non esistono, potrebbero esistere equivalenti francesi. È una questione di volontà politica ma anche pubblica. Prevenire l'arrivo di rifugiati in gran numero e la fissazione di anglicismi e prestiti in francese è una delle missioni dell'Accademia francese e delle autorità governative.

A tale riguardo, l'istituzione della banca dati di France Terme accessibile a tutti, che comprende tutti gli equivalenti francesi pubblicati nella Gazzetta ufficiale dalla Commissione generale di terminologia e neologia dell'Académeacute Il francese è molto utile

Ma è ancora necessario che il francese e il francese (probabilmente gli amanti della lingua francese) si consultino e siano disposti ad accettare, integrare e usare questi termini.

È anche facile parlare di neuro-coaching. di una squadra sportiva quella del suo "coach9raquo; (nonostante una sfumatura tra i due), non è vero? Così, quindi, l'eliminazione degli anglicismi in francese, se è che faccia parte di una certa volontà; è una responsabilità collettiva.

Jacques Toubon, ministro della Cultura francese dal marzo 1993 al maggio 1995, ha approvato una legge (eredità della legge Bas-Lauriol) rivolta in particolare a "Garantire il primato dell'uso dei termini tradizionali francesi di fronte agli anglicismi".

Come parte di questo schema, l'Accademia francese ha avuto un ruolo di primo piano. Partecipa ai lavori delle commissioni specializzate, che propongono, in vari campi, termini francesi per i concetti e le nuove realtà. È membro d'ufficio della Commissione Generale, che esamina le proposte di queste commissioni specializzate. Infine, dà la sua approvazione per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dei termini, insieme alle loro definizioni. L'uso di equivalenti francesi diventa quindi obbligatorio nei servizi pubblici e nelle amministrazioni, sostituendo termini stranieri.

La legge di Toubon ha anche reso obbligatorio l'uso del francese nella pubblicità. Pertanto, il materiale pubblicitario su cui appaiono slogan o testi che usano parole inglesi deve "in modo impeccabile"; dare la traduzione (che di solito appare in caratteri piccoli ed è preceduta da un asterisco).

Ma i produttori possono facilmente creare marchi in inglese - un modo per aggirare questa legge in un modo apparentemente difficile.

Ad esempio, il gruppo Bouygues Telecom è stato in grado di lanciare, senza traduzione e senza preoccuparsi; per la giustizia, il suo servizio B&Si. Il suo concorrente SFR, lui, arriva "carr9eacute; ment9acute; creare "DUAL CARRIER" per le persone "4G Ready".

Inoltre, l'ex ministro aveva proposto di promuovere la Francofonia, un elenco completo delle parole francesi da usare al posto delle parole inglesi ( "vacancelle9raquo; per" end9raquo week-end, per esempio), che gli è valso ben presa in giro.

La maggior parte di queste parole non è mai stata imposta ai loro concorrenti inglesi. Inoltre, si può legittimamente mettere in discussione l'efficacia; di questa legge, così nobile è la sua ispirazione.

La presenza dell'inglese nella pubblicità e nel commercio in Francia (perché spesso non è più semplice anglicismo) può probabilmente essere spiegata dal presunto effetto delle vendite.

Ma qui, a giudicare dalla lunga lista di anglicismi che ha il francese (vedi la lista [abbreviata] alla fine dell'articolo), bisogna credere che il loro uso rifletta anche una flessibilità generale - o apertura - Il francese nel suo complesso Nel IX secolo della globalizzazione, l'attaccamento al proprio paese e alla propria cultura non è incompatibile con un discorso "internazionale".

Invasione di anglicismi? L'Accademia risponde "no9quo;

Secondo Acadian Patrick Vanier, il termine "invasion9raquo; Gli anglicismi in francese sono esagerati.

"È eccessivo parlare di a invasione della lingua francese con le parole inglesi. Prendere in prestito dall'inglese è un fenomeno, non uno vecchio. Per dare alcuni esempi:

- prima del 1700: tavolo, bowling, bancone, gentiluomo, gentry, fattorino, signore, signore mayor, fodera, yard, yeoman;

- tra il 1700 e il 1800: anestesia, falco pescatore, basso blu, gin, metodismo, borseggiatore, bastone;

- tra il 1800 e il 1850: autobiografia, bistecca, gelati, lavoro, disordine, sottaceti, silicio, sinecure, discorso, piroscafo;

- tra il 1850 e il 1900: baseball, costruzione, dribbler, obiettivo, ascensore, pranzo, spinnaker, visualizzare;

- tra il 1900 e il 1920: autobus, gomma da masticare, gattonare, vampiro, vitamina;

- tra il 1920 e il 1940: rompere, bulldozer, trucioli, covalenza, svalutazione, tenuta, ionosfera, mescalina, mesone, Oscar, spettacolo, technicolor;

- tra il 1940 e il 1960: deflettore, diarista, jet, marketing, offshore, permafrost, permafrost, pop, sexy, stazione di servizio;

- dopo il 1960: audit, codon, cutter, jogging, kart, patch, patchwork, permissive, pesticidi. "

"Questa estensione del prestito dall'inglese, accelerata negli ultimi cinquant'anni, è dovuta al fatto che l'inglese è anche la lingua del principale potere economico, politico e militare, e strumento di comunicazione di vaste aree specializzate in scienza e tecnologia, economia e finanza, sport, ecc. Inoltre, in genere si concede all'inglese una concisione espressiva e pittorica che, a volte può essere dannosa per la precisione (specialmente nel pessimo angloamericano) che di solito serve come lingua internazionale. comune), concorda con il ritmo precipitato; della vita moderna. "

Il francese non è minacciato dalle parole inglesi?

"La lingua mondiale dell'uso pratico, l'inglese (principalmente anglo-americano) esercita molta pressione su tutte le altre lingue. In tutti i paesi, c'erano preoccupazioni, a volte con veemenza, che la lingua nazionale era in pericolo. Cos'è veramente?

un Dizionario di anglicismi nel 1990 ne sono meno di 3.000, di cui quasi la metà sono già operative; vecchio. Gli anglicismi d'uso, quindi, rappresenterebbero circa il 2,5% del vocabolario corrente che include 60.000 parole. un Dizionario di parole inglesi francesi Nel 1998, uno più ampio, valuta il prestito dall'inglese al 4% o al 5% dell'attuale lessico francese. Se consideriamo la frequenza di utilizzo di questi anglicismi, scopriamo che molti appartengono a campi speciali o semi-specializzati e sono quindi piuttosto rari nel linguaggio corrente. Per quanto riguarda i termini puramente tecnici di origine inglese usati in Francia, la loro percentuale è dello stesso ordine ".

Questa posizione è a mio parere discutibile. Certo, molti anglicismi possono appartenere a campi specializzati.

Ma le nuove tecnologie e i computer fanno parte della vita di tutti i giorni per molti francesi. Inoltre, l'uso (almeno verbalmente) dei termini inglesi è ovviamente in aumento.

Sta crescendo al ritmo di nuovi dispositivi, dispositivi, software, applicazioni, siti Web e altri social network ... smartphone il colpire attraversando il come (noi amiamo liker su Facebook!). il cloud computing (che si trova intatto in francese in Francia e talvolta tradotto a metà: calcolo nel nuvola; i nostri amici sono nati; 9a; cloud computing9) e il concetto di Big Data vieni ad arricchire9raquo; una lista infinita

Le cifre fornite dall'Accademia francese sono aggiornate? Quando sono le ultime ricerche su questo argomento? Il linguista Claude Hagège, professore al Collège de France, intervistato (intervistato) da Christine Okcrent nell'aprile del 1994, lo dice "La percentuale di parole (.) Di origine anglo-americana, non supera il 10%" (guarda il video qui sopra).

Quindi, l'inglese sembra aver fatto molta strada nello spazio di tre o quattro anni. Tanto più nella pubblicità! Stavo tornando a B&Si. Potremmo anche citare il recente annuncio interamente in inglese di Chanel N ° 5 con Brad Pitt:

Il profumo sarebbe come l'inglese?

Ok, il lusso sta vendendo a livello internazionale. Schweppes pensa che sia un oggetto di lusso?

e, Cos'altro?, Stavo quasi per dimenticarlo.

I computer e la pubblicità non sono le uniche aree in cui l'inglese è invitato ed è confortevole. (Nessun errore, mi piace stare bene a casa). Ma ci sono dei limiti. Il mio visitatore deve adattarsi a me e rispettare questa regola minima di non invadere la mia privacy. Linguisticamente, questo inizia al livello della struttura intrinseca. Wow, che metafora!

Tornando al francese, come ha notato l'acadiano Acadian Patrick Vanier, una delle missioni cruciali dell'Accademia francese - e sembra riempire con successo 9ndash; proviene da "Per garantire che il sistema fonologico, la morfologia e la sintassi non siano influenzati".

Esempio di alt9eacute; razione della sintassi per livello di inglese:

Come bravo traduttore e restauratore di francese naturale, dovrei dire:

Ma non voglio andare al vecchio gioco ... Perché traduttore si rifiutano di utilizzare anglicismi "entr9eacute; s in usage9raquo;, livello di parola o di struttura, ma anche rifiutare di 9eacute; evolversi con la sua lingua! Tuttavia, esempi di questo tipo in francese in Francia sono piuttosto rari. A parte un Mr. Bond soprannominato in francese, che il francese si presenta dicendo: "Il mio nome è"?

Sono pazzi questi Quebecker! Sono pazzi "Dzu fraançais9raquo; (Lo dico imitando e con affetto). Racchiuso in un ambiente di lingua inglese, i Quebecker sono apparentemente resistenti all'uso della lingua inglese. Di conseguenza, l'uso del francese nelle giurisdizioni e nelle attività commerciali di questa provincia canadese è soggetto a una rigorosa legislazione politica attuata dal famoso ufficio di lingua francese.

Non hai letto uno dei post sul blog di Laurent Sagalovitsch? Lì, il ristorante veloce "KFC9raquo;, è" PFK9raquo;, e society9acute; "Kelly Services" è chiamato "Kelly Services ", come se ciò cambiasse radicalmente la comprensione. In realtà, la franceseizzazione dei nomi dei marchi è in gran parte non implementata.

Ma questo è quello che mi interessa. Nella sezione Commenti di questo articolo, "BErtra9raquo; giustamente ci dice:

"Per aver vissuto a Montreal, i giovani Quebecker con cui condividevo le mie notti, usavano i neologismi" cancell9eacute; 9rd; per "cancel9rdquo;," switcher9rdquo; per "change9rdquo; 9hellip; e altre legioni di anglicismi (kicker, puncher ...) nella loro lingua corrente. In particolare, quando difendevano nei dibattiti furiosi l'indipendenza della Provincia di Belle. Dovremmo vedere un ardore nella difesa del francese in declino con le nuove generazioni?

Questo è esattamente quello che penso sia il paradosso. Il joual, in particolare, è pieno di anglicismi. Terminologia prima.

Per finire questo articolo, ho chiesto ad un amico come avrebbe detto nell'attuale lingua orale:

Quindi, vietiamo "match9raquo ;, ma usiamo il termine americano corrispondente al calcio.

E sintatticamente il prossimo. La versione francese di questo sito web dedicato alla donazione di organi BeADonor diventa, letteralmente, BeUnDonneur. Per parte mia, l'avrei tradotto come: "Diventa un amico".

Vuoi più convincente? Un Quebecer ti dirà abbastanza facilmente:

"Sto mettendo in dubbio le pratiche discutibili di questa società globale."

("Sfido / chiedo le pratiche discutibili di questa compagnia internazionale"). Sarebbe la trappola di voler o dover tradurre tutto?

Se "software9raquo; ha facilmente soppiantato "software9raquo; e che il "parcheggio / area di parcheggio" non ha la precedenza su "parking9raquo;", questo in parte a causa della lunghezza della traduzione.

Ma in altri casi, il numero di lettere o sillabe non ha giocato, come può essere evidenziato dalla scarsità di "marketing"; di fronte "marketing9raquo;. Sembrerebbe, quindi, che le ragioni del successo o del fallimento di un neologismo francese come traduzione di un termine inglese siano difficili da definire con precisione.

Sotto, un'antologia (per non dire "best-of-raquo;" ovviamente) degli anglicismi che ho elencato in vari settori della vita. In questa lista, molti termini sono già stati discussi; Equivalenti francesi, ma non sono sempre privilegiati rispetto alla parola inglese di partenza.

Perché non provare un piccolo esercizio di traduzione? Ho selezionato; alcuni termini (in grassetto), che mi sembrano più difficili da tradurre in francese. Ti invito a proporre per queste traduzioni fantasiose e potenti!

Il mondo dei media e dello spettacolo (mondo dello spettacolo, che cosa!)

  • talk show
  • notizie
  • Giocatore puro
  • Primo tempo
  • scoop
  • ronzio
  • One-man show
  • intervista
  • Best of
  • stella
  • Big up
  • Standing ovation
  • Zapping / zap
  • storyboard
  • Making-of
  • thriller
  • Story-telling
  • remake
  • occhiolino
  • sitcom
  • partita
  • calcio
  • jogging
  • Sponsor / sponsorizzazione
  • ventilatore
  • Goal media
  • bestseller
  • Box Office
  • grafici
  • popcorn
  • fair play
  • teppista
  • DJ (disc-jokey)
  • spogliarello
  • locale di spogliarelli
  • Happy hour
  • Open bar
  • gloss
  • brunch
  • Tour operator
  • Low-cost
  • Jet set
  • tiro
  • bluff

Mondo del lavoro e del commercio

(lista ridotta per mantenere solo i termini più comuni)

  • Il Web
  • Laptop
  • Uploader (Conjugatable)
  • screenshot
  • zoom
  • Lag (the computer lague)
  • Riavvio (un computer)
  • Downloader (coniugabile)
  • disadattato
  • secchione
  • poster
  • posta
  • Plugin
  • gatto
  • Smack (usato ancora dai giovani, credimi!)
  • seguito
  • playlist
  • Hotline
  • costruire
  • fresco
  • montatura
  • intonazione
  • fine settimana
  • Coming-out
  • Top (fantastico)
  • (I) top ten (i primi dieci)
  • parcheggio
  • Drive (-in) (I nostri amici svizzeri dicono "driving service")
  • campeggio
  • Nonstop
  • falso
  • commutata
  • inutile
  • divertimento
  • corsa
  • Incontri di velocità

Grazie al team di terminologia e neologia dell'Accademia francese, in particolare a MM. Patrick Vannier e Dominique Fernandez per le loro intuizioni sugli anglicismi e su come comportarsi di fronte alla loro presenza. Grazie anche a Betty Cohen, Delegato Associato per PwC Canada, per il suo chiarimento su ciò che chiamo il "paradosso linguistico".

Scopri le sensazioni di un gioco iconico

Trova la combinazione giusta per vincere la scommessa

La roulette inglese è una variante della roulette francese inventata nel XVII secolo da Blaise Pascal. Usa lo stesso cilindro con 37 scatole numerate da 0 a 36 e una palla simile. La differenza è nel numero di giocatori, limitato a 7, e il Playmat, le combinazioni e le vincite rimangono le stesse. Inoltre, non c'è "messo in prigione" in caso di uscita dello 0 per le "Semplici possibilità" (Rosso, Nero, Pari, Dispari, Dispersi e Pass), il giocatore perde direttamente metà della sua puntata .

Infine, ogni partecipante gioca con gettoni di un colore particolare che possono essere utilizzati solo al tavolo in cui sono stati acquistati presso il croupier.

Il corso del gioco rimane lo stesso. Devi indovinare il numero e il colore su cui la palla si fermerà. Per giocare, devi avere un posto a sedere intorno al tavolo. Gli annunci del croupier scandiscono il gioco. "Crea i tuoi giochi" per segnare l'inizio delle scommesse e "Niente va" che annuncia la fine delle scommesse mentre la palla gira ancora nel cilindro. Quando si ferma, il numero vincente e il colore sono rivelati. Il croupier recupera le scommesse perdenti e distribuisce le loro vincite ai vincitori.

Le scommesse nazionali offrono guadagni maggiori ma sono più difficili da raggiungere. Hai messo le tue fiches:

- Per intero: su un singolo numero. Il guadagno è 35 x la scommessa.

- Cavallo: su 2 numeri. Il guadagno è 17 volte la scommessa.

- In trasversale: sulla 1a linea verticale per coprire 3 numeri. Il guadagno è 11 volte la scommessa.

- In quadrato: all'incrocio di 4 numeri. Il guadagno è 8 volte la scommessa.

- A sedici anni: all'incrocio e dopo 2 linee di 3 numeri. Il guadagno è 5 volte la scommessa.

Le scommesse esterne sono più facili da vincere perché coprono diversi numeri alla volta. I guadagni sono comunque più bassi. Posiziona i tuoi gettoni su:

- Singole possibilità: Rosso, Nero, Pari, Dispari, Mancanti o Passa. Il guadagno è 1 x scommessa.

- Dozzine o all'incrocio di 2 dozzine per 24 numeri suonati. La vittoria è 2 volte la sua scommessa per la dozzina e ½ la sua scommessa per dozzine a cavallo è di 24 numeri giocati.

- La colonna nella parte inferiore di una delle tre colonne verticali è di 12 numeri, all'intersezione di 2 colonne per 24 numeri riprodotti. Il guadagno è 2 volte la sua puntata per la colonna e 1/2 volte la sua scommessa per le colonne a cavallo è di 24 numeri giocati.

Fai attenzione, qui le regole differiscono da quelle della roulette francese: quando esce lo 0, le scommesse piazzate su Single Chances perdono la metà del loro valore. Il giocatore interessato recupera solo metà della sua puntata.

Перевод "Francese e inglese" на русский

(6 примеров, содержащих перевод)

Результатов: 16. Точных совпадений: 16. Атраченное время: 48 мс

Per saperne di più Prompsit Language Engineering per Softissimo

© 2017 Softissimo Inc. Все права защищены.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Пока оценок нет)
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

+ 81 = 83

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map