Codice Postale Quiberon

La città di Quiberon in Francia, il codice di avviamento postale di Quiberon, il catasto di Quiberon, il sindaco e i nomi di abitanti francesi di Quiberon

Cerca una città o un codice postale

Tutto sulla città Quiberon (56170)!

Il comune Quiberon si trova nel dipartimento Morbihan, numerato cinquantasei (56).

Il codice postale di Quiberon è 56170.

I nomi degli abitanti di Quiberon sono la "Quiberonnais" e la "Quiberonnaises".

Attenzione, altre città usano lo stesso codice postale 56170 (Elenco di 3 città che utilizzano lo stesso codice postale: 56170).

Mappa Cadastre Quiberon Cerchi informazioni su una trama, una trama? il estratti catastali sono gratuiti e disponibili facilmente indicando l'indirizzo desiderato, dal seguente link. Accedi al catasto di Quiberon :
  • Catasto Mappe di QUIBERON

È inoltre possibile richiedere informazioni catastali visitando, spesso senza appuntamento, l'ufficio di pianificazione nel municipio interessato e chiedere di vedere il PLU (Piano di sviluppo locale) e gli estratti catastali.

Il sindaco di Quiberon L'indirizzo del municipio di Quiberon Quiberon è

Municipio di Quiberon

7 Verdun Street

È possibile raggiungere telefonicamente il municipio di Quiberon alle 02.97.30.24.00. È possibile inviare un fax al municipio di Quiberon al numero 02.97.50.34.32.

Prefisso telefonico di Quiberon Il prefisso telefonico regionale per il reparto 56 è 02.

I numeri di telefono utilizzati in questo reparto sono nella forma:

  • 02 22 XX XX XX
  • 02 30 XX XX XX
  • 02 56 XX XX XX
  • 02 90 XX XX XX
  • 02 97 XX XX XX

I numeri di telefono per le linee fisse iniziano con un prefisso tra 01 e 05.

La distribuzione di questi telefoni prélétoniques risponde a una divisione geografica del territorio francese secondo la mappa a fianco.

  • 01 = Regioni dell'Ile de France.
  • 02 = quartiere francese nordoccidentale corrispondente alle seguenti regioni: Paesi della Loira, centro, Bassa Normandia, Alta Normandia e Brittany.
  • 03 = quartiere francese nordorientale corrispondente alle seguenti regioni: Champagne-Ardenne, Nord-Pas-de-Calais, Picardie, Lorraine, Borgogna, Alsazia e Franche-ComtГ ©.
  • 04 = quartiere sud-est francese corrispondente alle seguenti regioni: Linguadoca-Rossiglione, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Auvergne, Alpi RhГґne e in Corsica.
  • 05 = quarto sudoccidentale francese corrispondente alle seguenti regioni: Midi-PyrГ © nГ © es, Poitou-Charentes, Limousin e Aquitaine.

Informazioni generali su Mérignac

Etichette e premi di Mérignac

Posizione geografica di Mérignac

Posizione di Mérignac sulla mappa della Francia

Qualità della vita in Mérignacnbsp: dacci la tua opinione

Vota il tuo turno: seleziona il numero di stelle da attribuire a Merignac passandoci sopra con il mouse e fai clic per confermare la tua valutazione.

(3,7 / 5 per 70 voti)

(4.1 / 5 per 56 voti)

Strade pulite:

(3,7 / 5 per 56 voti)

Nessun inquinamento

(3.1 / 5 per 49 voti)

Livello di sicurezza:

(3,4 / 5 per 62 voti)

Recensioni dei clienti per Mérignac

Troppo traffico, troppi edifici in costruzione. Fuggerò Merignac il prima possibile.

Enorme problema con il legno di Burck con i cani in libertà nonostante l'obbligo

(dalla legge locale) per tenerli al guinzaglio.

Ancora una volta, un cane è venuto a colpire le mie gambe senza che il suo proprietario si arrabbiasse.

Sarebbe gradita la sensibilizzazione del personale competente.

Ho vissuto a Bordeaux, lavoro merignac, ho avuto un buon ricordo e una regione che amo e il mio cuore batte ancora per il pipistrello

Avenue aristide briand ancora strade strette: a seconda dell'elettorato ci sono alcuni Merignachi che decidono tutte le azioni e le decisioni su merignac a scapito di altri come per la chiusura e restringimento delle tracce. Quello che non mi piace in Mérignac: cos'è questo viale di carriola di Briand che è stato ristretto da altipiani, è scandaloso che non possiamo circolare su merignac, tutti puliscono la sua parte anteriore porta e non vuole il traffico a casa a scapito degli altri. Tra le strade dove i veicoli sono parcheggiati su entrambi i lati della strada dove è difficile guidare ed evitare i ciclisti, tutto questo diventa pericoloso, e perché? Per chi?

Avenue aristide briand diventa pericolosa: l'installazione di dossi stradali su entrambi i lati del viale si restringe notevolmente diventando pericolosa perché i vassoi non sono visibili di notte, quindi il rischio di incidenti più questa strada era non troppo ingombrante dai veicoli, tutti per due o tre residenti che si lamentano del passaggio dei veicoli, d'altra parte l'Avenue bon air è sovraccarica di veicoli notte e giorno dove la velocità è di circa 100 all'ora e altro ancora per le motociclette dove c'è un gran numero di persone, vale a dire studenti che vanno al campus di Bissy, bambini in bicicletta per arrivare allo stadio e burck di legno, nulla è fatto per la sicurezza , molto poco segnalatore di dossi di velocità? Quello che mi piace in Mérignac: il legno del burck. Quello che non mi piace a Mérignac: Troppi negozi e aree commerciali non sono più piccole macellerie, fioristi, ecc.

Mérignac: una città di accoglienza e pratiche culturali. : Mérignac: una città piacevole da vivere per tutte le generazioni. Quello che mi piace di Mérignac: Mérignac offre un portale culturale largamente aperto a pratiche e consumi culturali di qualità: conservatorio di musica, danza e teatro, teatro del pino galante, musica dell'aeronautica dell'aquitania di Bordeaux, scuole, scuole superiori e istituzioni accademiche di successo. Quello che non mi piace in Mérignac: la pressione degli sviluppatori immobiliari che, negli ultimi dieci anni, concretizza il paesaggio urbano dove proliferano città cubiche e parcheggi asfaltati, dove bancarelle splendide, case, alberi e giardini.

Una bella città su una brutta pista. Fino al 2009, la città era stata in grado di rimanere piacevole, ma lo sviluppo incontrollato e frenetico degli habitat collettivi senza alcun riguardo per i residenti locali già in atto è in procinto di rovinare tutto. Quello che mi piace di Mérignac: spazi verdi, aree commerciali ben raggruppate ed eccentriche, la mediateca, le piste ciclabili quando sono rispettate dagli automobilisti, il gran numero e la varietà di professionisti della salute. Quello che non mi piace in Mérignac: la frenesia malaticcia di tutto il cemento che "mineralizza" sempre di più la nostra bella città.

Mérignac in difficoltà: ho vissuto lì per 35 anni. Mérignac era una piacevole città verde da vivere. È finita! A causa della densificazione urbana voluta dal team municipale ps (il mandato troppo per questo sindaco) contro il consiglio dei Merignaciani. Il cambiamento sarà (spero) nel 2014, il prossimo municipale. Non possiamo più prendere da questo comune in modo conseguente e distruttivo. Quello che mi piace in Mérignac: La vicinanza di Bordeaux. Parchi. Nelle vicinanze aree commerciali, accesso alle spiagge. Quello che non mi piace in Mérignac: l'evoluzione della città. L'aeroporto è sempre più rumoroso e inquinante. Le nostre belle e ampie strade sono state tutte spudoratamente ridotte dagli urbanisti e quindi impossibili da circolare dalle 15:30! Non mi piace il delirio urbanistico della squadra municipale che distrugge la qualità della vita degli abitanti (imposto socialità, addensamento con distruzione delle zone pavillonnaires). La distruzione di case in pietra a favore di edifici in cemento. Questa pazza idea dell'obiettivo dei 100.000 abitanti voluti dal comune, sempre contro l'opinione degli abitanti! È la follia dei grandi del sindaco che vuole essere la prima città del dipartimento.

Era meglio 5 anni fa: una città dove la vita è ancora buona nonostante la distruzione del centro della città. Quello che mi piace in Mérignac: i tanti spazi verdi. Strutture di trasporto: autobus e tram molto numerosi. La mediateca: una riabilitazione di grande successo. La vecchia chiesa (purtroppo poco sviluppata) ha una politica dinamica nei confronti degli anziani. Attrezzature sportive e molte associazioni. Quello che non mi piace in Mérignac: il centro città abbandonato e saccheggiato. Questa enorme agora minerale è sempre vuota di fronte alla chiesa di quello che viene chiamato il centro della città. Tutte queste capanne commerciali in affitto o abbandonate a volte accovacciate, e i progetti di distruzione di ciò che restava nello stile regionale di fronte alla biblioteca multimediale; un vero casino.

Ufficio postale di Quiberon Codice postale in Francia

Quiberon Codice postale 56170 Indirizzo

Le coordinate della mappa di latitudine e longitudine di Quiberon 56170 sono 47.4841, -3.1196, come mostrato nella mappa qui sotto.

Usano il loro tempo per scrivere il loro indirizzo per la consegna per posta, corriere o in qualsiasi altro modo. Il codice postale è obbligatorio nell'area degli indirizzi.

Codice postale: Il termine generale è usato in Canada.

CAP / codice postale di Saint-Pierre-Quiberon

La città di Saint-Pierre-Quiberon fa parte della regione bretone. È circondato dai comuni di Crach, Ploemel, Etel, Quiberon, Carnac ed Erdeven. Il Codice Postale Saint-Pierre-Quiberon è 56510. Consiste del codice dipartimentale 56 (dipartimento Morbihan) seguito dall'identificatore dell'ufficio distributore postale 510.

La città di Saint-Pierre-Quiberon si trova a 33 km dalla città di Vannes.

Dipartimento di Saint-Pierre-Quiberon

La città di Saint-Pierre-Quiberon si trova nel dipartimento Morbihan il cui codice è 56. Saint-Pierre-Quiberon è un comune di dimensioni medie della sua popolazione che è stato registrato a 2200 abitanti nel 2012 mentre era al 2158 nel 2010 e 2167 nel 1999. Saint-Pierre- Quiberon è in linea con il numero di abitanti. Saint-Pierre-Quiberon ha una superficie di 7,54 ettari (0,0754 kmІ), la cui longitudine è di -3,13333 gradi e la latitudine è pari a 47,5167 gradi. Per quanto riguarda la densità di Saint-Pierre-Quiberon, è vicina a 286 abitanti per kmІ.

L'arco di Port Blanc e, sullo sfondo, la dogana, due simboli della città.

Saint-Pierre-Quiberon (in bretone: Sant-per-Kiberen) è un comune francese, situato sulla costa meridionale del dipartimento del Morbihan e nella regione della Bretagna. Saint-Pierre-Quiberon è la parte settentrionale della penisola con lo stesso nome, che comprende anche parte del territorio della città di Quiberon. Gli abitanti di Saint-Pierre-Quiberon, numero 2289 secondo l'ultimo censimento del 2007, sono chiamati San Pierrois.

Separato Quiberon del 1653 [2], a seguito di una divisione della parrocchia, Saint-Pierre-Quiberon è diventato un comune autonomo nel 1856 con il nome di San Pietro, e prende il nome attuale nel 1962.

Saint-Pierre-Quiberon è famosa per la sua posizione unica sulle rive della baia di Quiberon, il suo microclima (microclima della penisola di Quiberon), la sua costa selvaggia che ha ispirato molti pittori e poeti, tra cui nel 19 ° secolo.

Il comune di Saint-Pierre-Quiberon copre la metà settentrionale della penisola di Quiberon. Saint-Pierre-Quiberon è consititué 16 città, distretti o località: La Praner Penthièvre, Portivy, Kerhostin, Runaron, Le Roch, Keraude, Il Praner, Kergroix, Kermahé, Kerdavid, Keridenvel, Kerbourgnec, Kervihan, Kerboulevin, Little Rohu e Grand Rohu.

La figura può variare a seconda della fonte. Così, sul sito ufficiale del comune, viene annunciata la figura di 14 villaggi. In effetti, Runaron è (a torto) considerato parte di Portivy, proprio come il Praner è visto come il vero centro di Saint-Pierre-Quiberon. Infine, il Rohu è talvolta considerato un'entità globale, indipendentemente dalla separazione tra Petit Rohu e Grand Rohu.

La città ha dodici spiagge, dieci migliori spiagge del lato della baia: Penthievre (Bay), Kerhostin, Lizeau Poul Perneau, Port Orange, Kermahé, Kerbourgnec, Beg Rohu, Petit Rohu, Gran Rohu.

Il lato Oceano ha solo tre spiagge: Penthièvre (Oceano), Castello Rosso e Fozo. Possiamo notare l'esistenza di quattro spiagge sulla costa selvaggia: Port-Blanc, Port-Bara, Port-Rhu e Port-Pigeon. Tuttavia, il nuoto su queste quattro spiagge è severamente proibito, data la natura pericolosa della Côte Sauvage.

Il nome originale del comune era San Pietro durante l'istituzione formale della città nel 1856, ed è stato così per quasi un secolo, fino al 1962, quando il nome era Saint-Pierre-Quiberon, per approfittare del boom turistico della città vicina di Quiberon.

Persone che attraversano la penisola (turisti, ma anche proprietari di seconde case). A volte si pensa, a torto, che Saint-Pierre sia solo un quartiere di Quiberon, mentre è bene un comune a sé stante, con il suo municipio, il consiglio comunale e il codice postale.

I villaggi hanno mantenuto il loro carattere tradizionale, con case familiari in pietra con finestre a mezzaluna. Portivy, sulla costa selvaggia, è un villaggio di pescatori, mentre il villaggio principale della città, Saint-Pierre, accoglie turisti in vacanza sin dai primi decenni del XX secolo.

Saint-Pierre è, in estate, un luogo di vacanza in famiglia e tranquillo. La baia di Quiberon, una delle baie più belle del mondo, è adatta per le attività acquatiche, in particolare per i bambini che possono usufruire del club nautico Saint-Pierre per imparare a navigare.

Sulla costa occidentale della penisola, il Wild Coast, rinomato paesaggio è di proprietà del conservatorio. La maggior parte dei siti affidabili della Wild Coast, come l'arca di Port-Blanc si trova nel comune di Saint-Pierre-Quiberon. Su Santa Pierroise parte della costa ci sono, da nord a sud le seguenti località: il Fozo, la punta di Beg-en-Aud, la punta di Percho Port Blanc Port Bara Port Rhu e Port Pigeon. Esso contiene preziosi garofani flora, erica viola, ginestre, la parsimonia, mare rosa. Il posto, bello ma pericoloso, è vietato ai bagnanti. Tuttavia, la costa può essere percorsa a piedi, in kayak o a cavallo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Пока оценок нет)
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

97 − = 96

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map