Autobus irlandese

перевод с французского языка на русский язык в других словарях

с французского языка на русский язык в других словарях (первые слова 3)

Новый французско-русский словарь

Итаты дня на английском языке

"Non dimenticare mai l'amore, la preghiera e il perdono".

"Non c'è niente come un sogno per creare il futuro."

"L'uomo che nuota contro il torrente ne conosce la forza."

South Coast Passport L'attrazione turistica più visitata d'Islanda. Il passaporto è valido per un viaggio di ritorno da Reykjavík a Höfn e ritorno a Reykjavík. Puoi salire e scendere dall'autobus in qualsiasi fermata di autobus tu scelga. L'autobus si ferma alla città, piccoli borghi e luoghi interessanti come Hveragerdi, Hella, Seljalandsfoss, Skógar, Skaftafell e la laguna glaciale mozzafiato, per citarne destinazioni ALCUNI entusiasmanti.

Il Highland Escursionisti Passport è l'ideale per coloro che intendono escursione il sentiero Laugavegur, 3-5 giorni entre Landmannalaugar e Þórmörk, o escursione 1-2 giorni attraverso valico fimmvorduhals da Skogar a Þórsmörk. Opzione per combinare i due sentieri in una lunga escursione. Gli escursionisti ricevono il trasferimento con il nostro autobus di linea da Reykjavik all'inizio dell'escursione e ritorno dal punto finale.

Dublin Bus (Irlandese: Bus Átha Cliath è un operatore di trasporto pubblico in Irlanda. Opera nella città di Dublino, nei percorsi cross-città e periferici e 18 percorsi notturni nella città di Dublino e nella Greater Dublin Area. La società, fondata nel 1987, è una controllata di Córas Iompair Éireann, di proprietà del governo irlandese. Dublin Bus gestisce la maggior parte dei servizi di autobus a Dublino dal Dipartimento dei trasporti.

Dublin Bus è il principale fornitore di trasporti nella Greater Dublin Area e trasporta il 70% di tutto il traffico a Dublino. [1] La rete porta in media 500.000 clienti al giorno e 150 milioni all'anno. [1] La società impiega attualmente circa 3.729 membri del personale a tempo pieno e ha utilizzato una flotta di 1.031 autobus. [1]

Le tariffe degli autobus di Dublino sono calcolate su un sistema di stage basato sulla distanza percorsa. Esistono diversi livelli di tariffe, che si applicano alla maggior parte dei servizi. Alcuni percorsi (in particolare Xpresso, vedi sotto) utilizzano un sistema tariffario diverso.

Dublin Bus segue una "tariffa esatta - nessun cambiamento" politica è quasi tutto ugelli per i passeggeri che pagano tariffe di cassa - per ridurre al minimo il rischio di personale essere bianco derubato, i passeggeri devono individuare la tariffa esatta in monete (note non sono accettati come la macchina di conteggio i garage non possono elaborarli) nella casella prima dell'emissione del biglietto; nella casella di pagamento in eccesso viene emesso un "cambio biglietto" che può essere scambiato solo in contanti presso la sede della società in O'Connell Street. Le uniche eccezioni sono le rotte 747 e 748, le rotte espresse da e per l'aeroporto di Dublino, dove con una tariffa minima di € 6, sono accettate e cambiate in contanti.

Esistono diversi tipi di biglietti prepagati, tra cui:

  • biglietti giornalieri e plurigiornalieri ("Rambler" e "Travelwide")
  • corrispondente alle tariffe in contanti (sui servizi dell'aeroporto o di Nitelink)
  • Biglietti di 90 minuti per 90 minuti (disponibili solo per l'uso di smart card)
  • biglietti validi su Dublin Bus e Iarnród Éireann o Lua o tutti e tre, biglietto valido per tutti e tre i sistemi emessi da Iarnród Éireann

Tutti i biglietti prepagati devono essere convalidati in una macchina vicino alla porta dell'autobus all'inizio di ogni viaggio.

Pensionati di vecchiaia e altre persone Questo fa parte del sistema nazionale "Free Travel Pass" [2] gestito dal Dipartimento per la Protezione Sociale.

Le tariffe minime sono pagabili sotto forma di spese di viaggio, che possono essere utilizzate da coloro che desiderano viaggiare. Una tariffa standard (attualmente € 50) è teoricamente pagabile da coloro che pagano la tariffa intera per il viaggio.

Le principali rotte radiali si concentrano sui sedici corridoi per autobus di qualità di Dublino, che forniscono agli hub l'accesso diurno al centro città.

Gli ugelli Express (con marchio "Xpresso") funzionano su percorsi simili, ma hanno un numero limitato di fermate e una tariffa minima più elevata.

Dublin Bus offre un servizio di "Nitelink" di circa 24 percorsi durante la notte qui entre corse fino a gennaio 2009 Lunedi e Martedì, con la massima frequenza di essere di servizio bianca il venerdì e il sabato sera, ma il programma di metà settimana è stato demolito causando costernazione con i pendolari. Tariffe speciali (più alte) si applicano agli ugelli Nitelink.

Non sono disponibili servizi "Park and Ride".

C'è anche un unico Ghost Bus Tour attraverso alcuni dei luoghi presumibilmente infestati della città.

Nell'aprile 2010, Dublin Buses ha annunciato che avrebbe semplificato molte delle sue rotte per creare una migliore efficienza. Tuttavia, come parte di queste misure, la società ha dichiarato che 150 posti di lavoro andrebbero persi. [3] [4]

Autobus che portano all'aeroporto di Stoccolma Arlanda.

Autobus per l'aeroporto di Stoccolma Arlanda

Flygbussarna - Città di Stoccolma, Liljeholmen, Bromma

I pullman per l'aeroporto di Flygbussarna stabiliscono standard ambientali elevati e tutti gli ugelli funzionano con biocarburanti. Flygbussarna funziona anche nello stesso viaggio di un programma di guida intelligente per risparmiare carburante. Flygbussarna Airport Coaches offre wi-fi su tutti gli autobus.

Gli ugelli Flygbussarna tra Stoccolma Arlanda e il centro di Stoccolma passano ogni dieci minuti durante la maggior parte della giornata. La strada ha fermate dell'autobus lungo l'autostrada e a St Eriksplan.

Liljeholmen via Karolinska, Fridhemsplan e Hornstull

Flygbussarna Airport I pullman partono ogni 20 minuti tra Arlanda e Liljeholmen in entrambe le direzioni. La strada ha fermate a Karolinska, Fridhemsplan e Hornstull.

Door to Gate è un complemento di Flygbussarna e offre un viaggio più flessibile, il tempo di ritiro e la posizione di ritiro. Door to Gate ti preleva dalla porta di casa e ti lascia al terminal di tua scelta. Porta a Porta è di solito una delle due fermate lungo il tragitto da / per l'aeroporto.

Brommaplan via Kista e Sundbyberg

Il nuovo servizio di Flygbussarna tra l'aeroporto di Stoccolma Bromma e l'aeroporto di Stoccolma Arlanda ha partenze ogni 20 minuti o meno. La strada collega Stoccolma Arlanda e l'aeroporto di Bromma, con fermate a Kista e Sundbyberg.

  • Macchine automatizzate nei terminal e alle fermate dell'autobus
  • Biglietti SMS (SMS)
  • Punti vendita Pressbyrån e negozi 7-Eleven
  • L'app di Flygbussarna
  • Biglietti elettronici tramite il sito web dei pullman dell'aeroporto di Flygbussarna (nuova finestra)
  • A bordo del bus (sono accettate solo le carte)

La compagnia di trasporti pubblici Upplands Lokaltrafik (UL) gestisce la tratta di autobus dell'aeroporto 801 tra Uppsala e Arlanda. Gli autobus partono due volte all'ora tra le 3 e le 12 di mezzanotte.

  • Centro visitatori Arlanda nel Terminal 5 o altri sportelli informativi nei Terminal 2 e 4
  • Le biglietterie self-service sono disponibili presso le fermate dei Terminal 2, 4 e 5
  • Biglietto Sms
  • Solo il pagamento con carta accettata a bordo del pullman

Autobus notturni di Stoccolma e Uppsala

SL (Stockholm Transport) opera l'autobus notturno 592 tra Arlanda e il centro di Stoccolma e l'autobus notturno 593 tra Uppsala e il centro di Stoccolma tramite la stazione di Knivsta e Arlanda. Per maggiori informazioni visita il sito web di SL.

Nettbuss Bus4You Västerås, Örebro e Karlstad

Nettbuss Bus4Si va da Stoccolma Arlanda a Vasteras e continua fino a Örebro e Karlstad. C'è il WiFi gratuito e una presa elettrica ad ogni posto. È possibile acquistare i biglietti ci sito Nettbuss', usando le loro app per iPhone e Android oro ai banchi informazioni di Swedavia, presso le agenzie di viaggi e in macchina del biglietto automatizzato al Terminal 2 (dopo i controlli di sicurezza), Terminal 4 (prima del controllo di sicurezza) e il Terminal 5 (sia prima che dopo il checkpoint).

Tutti i viaggi con Nettbuss Bus4Sono certificati a livello ambientale. Gli autobus per Stoccolma Arlanda funzionano con il 100% di RME (carburante a base biologica) e i conducenti sono addestrati in tattiche di guida eco-compatibili. Nettbuss è inoltre certificato in conformità con gli standard di traffico ISO 3901: 2012.

La rotta 866 di Swebus serve ogni giorno la rotta Stoccolma Arlanda-Enköping-Västerås-Örebro.

La Route 830 serve la rotta Uppsala-Norrköping-Linköping-Jönköping-Göteborg via Stoccolma Arlanda circa quattro volte al giorno in entrambe le direzioni.

Route 832 serve la rotta Uppsala-Norrköping-Linköping-Jönköping-Malmö via Stoccolma Arlanda una volta al giorno in entrambe le direzioni.

La Route 835 serve il percorso Kalmar-Västervik-Norrköping-Uppsala via Stoccolma Arlanda due volte al giorno; disponibile solo il servizio northbound.

Swebus si ferma a tutti i terminal di Stoccolma Arlanda.

Swebus Airport service Tickets

  • Biglietterie automatiche a tutti i terminal (solo route 866)
  • Centro visitatori Arlanda nel Terminal 5 o Terminal 2 e Terminal 4
  • Solo pagamento con carta di credito sul bus
  • Biglietti elettronici e biglietti SMS (messaggi di testo) disponibili sul sito Web di Swebus

Oltre ai biglietti singoli, puoi acquistare una carta da 10 corse e una carta mensile.

Per maggiori informazioni

Altre destinazioni - SL, UL, Swebus e Y-buss

Ci sono ugelli aussi da e per Märsta, Rotebro, Östra Steninge, Enkoping, Knutby, Knivsta, Umeå, Karlstad, Sundsvall, Hudiksvall e Söderhamn - cercare il vostro viaggio nel pianificatore di itinerario.

Peso: 62 kg prima della partenza, indietro 64 kg.

Occupazione: formazione per assistente all'infanzia

Stile: giacca arancione, cappello grigio. Vestito biondo con gli occhi azzurri

Passioni: artigianato, bambini

Gli album, gli artisti sono preclusi; s: attacco Louise, Salif Keita

Films pref9eacute; r9acute; s: il bellissimo verde, le triplette di Belleville (fuoristrada, la bici)

Dimensioni: 1,75 (1 cm in più rispetto a mio padre, perfetto)

Peso: 72 kg prima della partenza, restituire 68 kg.

Occupazione: tecnico automobilistico

Stile: giacca nera, toque no. Abito marrone con occhi color nocciola (marrone cosa!)

Passioni: giardinaggio e meccanica

Come: motociclismo, me, scimmie, calcio e sport in generale

Odio: ristoranti cinesi, folla, intolleranza

Qualità: paziente, tuttofare, avventuroso

Gli album, gli artisti si prefigurano, Dioniso, Fiore d'arancio, Zenzile

Anteprima dei film: quinta puntata, The Lion King, Funny Games (il vero)

Tutto questo può sembrare nunuche e bene, ma mi rende felice.

Avrai notato che non sono andato ai colori e ai profumi pref9eacute, solo una questione di modestia, è tutto

Pubblicato il 6/10/2008 alle 08:29

Semplicemente per impostare il contesto, siamo alla fine di luglio 2008, la Francia è ancora sotto lo shock del calcio dell'euro, i sopravvissuti sono già scappati; dieci anni. Stiamo ancora cercando quali vacanze potremmo fare. Il nostro cuore oscilla tra un viaggio in Croazia, un viaggio in bicicletta in Irlanda o nei Pirenei. Sarà l'Irlanda, optiamo per la bici perché le distanze sembrano ragionevoli, proveremo ad assaporare lo sport e perché non funzionerà il nostro scarso livello di inglese. Quindi cavalchiamo e divertiamoci.

Julien e Cecile ci hanno prestato i loro orgogliosi destrieri, che hanno già fatto i conti; oltre 1000 km sull'orologio (li ringraziamo di nuovo perché senza di loro ... .. nessun viaggio). La nostra preparazione è perfetta, nessun km da esibire quindi nessuna possibilità di infortunio, non vedo cosa si possa fare meglio. Vedremo lì, sperando che il tempo sia favorevole, perché è apparentemente l'unico ciarlatano possibile in Irlanda.

Pubblicato il 6/10/2008 alle 07:42

Mercoledì, 30 luglio ASNIERES SUR SEINE-CHERBOURG

45 minuti in bici 8 Kms in tutto

09:00, le moto non sono ancora pronte, max è in cantina per finire di armeggiare! Ore 11, stazione di Asni9eacute sulla Senna (chiavi da depositare a Fabien e Dorothée in modo che possa innaffiare le nostre piante durante la nostra assenza). Primo carico delle bici nel treno in direzione stazione st lazare. 11:30, siamo informati che le biciclette non possono essere montate nel corallo. Ci viene raccontata la preparazione del corallo e siamo in attesa di diverse biciclette (tra cui un tandem disteso lungo 4,5 me comodo da trasportare)

Nessun problema da guidare, controllori cooperativi, allo stesso tempo difficili da rifiutare all'accesso ai treni di venti persone.

Hanno dimenticato la locomotiva della partenza del treno originariamente prevista alle 12:20, partirà alle 13h. Arrivato alle 16:30 a Cherbourg, bici a tornanti con una famiglia di svizzeri. Prima le domande sul carico (le borse che abbiamo prestato a Daniel, non sembrano adattate alle nostre bici, vedremo). Piccola corsa nel villaggio per il picnic sul traghetto, poi la barca veloce sulla barca. 19h lasciano il porto sotto un sole splendente e picchiano sul ponte (canottiera e maglietta). Visita il traghetto, prima Guinness per il massimo e spettacolo di mago alle 22h, il traghetto è un misto di francesi desiderosi di scoprire l'Irlanda e gli irlandesi che non aspetteranno che l'Irlanda trovi il loro ... Guinness. Scopriamo il nostro Riservato sede : Semplicemente innegabile, sedile reclinabile non reclinabile e cella frigorifera, abbiamo lasciato i piumini e i materassi nella stiva. La notte sarà difficile. Non saremo ricacciati indietro.

Pubblicato il 6/10/2008 alle 07:42, Asnières-sur-Seine

Giovedì 31 luglio ROSSLARE-TRAMORE

6h01 bici 83 Kms in tutto

Sveglia alle 6.30 per il massimo, l'ho trovato alle 7 del mattino sul ponte del traghetto sotto una leggera pioggia. Colazione, passeggiata sul ponte, in barca e torniamo a letto sono solo le 9 del mattino.

Arrivato sotto la pioggia, il traghetto è in ritardo di 1 ora. Troviamo la piccola famiglia svizzera sulla strada ("attention elise, we roll left"): max) E sì, è scritta in tutte le guide ma finché non siamo non possiamo renderci conto di come gli automatismi sono grandi sulla strada. A proposito, abbiamo il vantaggio di aver fatto circa 50 km di bici in un anno di preparazione, quindi non saremo così bloccati dai nostri automatismi.

Pioggia incessante dall'uscita del traghetto e strada molto piacevole, è verde, molto rurale, molti campi. Il ritorno degli svizzeri che avevamo perso, lo facciamo secondo i desideri delle loro figlie (rotolano molto velocemente nell'appartamento e demoralizzano le costole) e le difficoltà per l'elite (non è possibile superare il piccolo altopiano : errore principiante in Irlanda).

Arrivati ​​al traghetto (passaggio est) sott'acqua, con gli svizzeri e il piccolo vassoio riparato; (il deragliatore anteriore era bloccato dal suo arresto). Impressionante costa all'uscita del traghetto fatta per elise perché fingere di attacco d'asma (niente respiro, la ripresa dello sport non è ovvio) Strada non ovvia neanche, con apoteosi una salita a Woodstone, una specie di muretto della Bretagna dove scambiamo le nostre bici. Elise soffre, difficile scalata anche per me. Torno a guardare elisa mentre la salita sembra difficile. Lo trovo più che asmatico ma bellicoso, che batte, che coraggio!

Arrivato a Tramore con una grande, grande mezza giornata di allenamento (l'obiettivo Bunmahon non è stato raggiunto ma sembrava irragionevole, non abbiamo disoccupato9);

Camping bagnato, pioggia tutta la notte e carnevale. Fortunatamente svegliarsi con il sole e senza pioggia.

Pubblicato il 6/10/2008 alle 07:42, Rosslare

Venerdì 1 agosto TRAMORE-YOUGHAL

8 ore di bici 164,6 Kms in tutto

Partenza da Tramore piacevole, prima valutazione del 10% dopo 5 minuti. Strada sulla costa, molto bella. Primo licenziamento, elise spinge la bici in una pendenza di circa il 14% (come montato per un SUV). Arrivato Bunmahon andò via; molto caldo. Piccolo piatto falso per 30 minuti (siamo in Irlanda!). La strada è meno piacevole per andare a Dungarvan. Pausa pranzo (sandwich), poi scopriamo che il Tor-Malet (N25) è il tourmalet irlandese ma senza alcuna indicazione (eccetto che attraversi un ciclo carre9eacute; a piedi) un sacco di auto, 15 km di salita in 3h, si 3 ore, solo la media necessaria per evitare di cadere dalla bici. Poi di nuovo giù a Youghal (un ciclo incrociato senza carico) con un forte vento contrario, 20 km / h sull'orologio in un apice. Perché il sollievo è presente ma anche il vento sembra avere un ruolo importante (come dirà un irlandese durante una pausa è meno forte del maestrale ma non ti ferma). Arrivati ​​a Youghal, il la strada sembra lunga. All'ufficio del turismo, una donna molto accogliente ci dice che il campeggio è a 3 miglia dal centro ... 5 miglia dopo B&B affascinanti ma grandi problemi papattes. Il sole e il vento sono sempre presenti la sera. Domani mattina colazione irlandese a. 8 in punto buona notte gatto figa

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07,

Sabato 2 agosto YOUGHAL-DUNMANWAY

5 ore in bici 1h bus e 233 Kms in tutto

Wake-up 7:30, colazione irlandese (prosciutto, salsiccia, cereali, tè, succo d'arancia, latte, sale dolce, cosa!). Piccolo sprint per riprendere l'autobus dalla salsiccia che rotola gnam, gnam!

Un primo autobus passa davanti a noi, un altro arriverà 20 minuti dopo. Il viaggio a Cork costa € 20. Arrivato a Cork, piccolo tour in città, posta, picnic, non c'è niente di eccezionale in città, partenza per Bandon. Uscire dall'agglomerazione9che razione un po 'difficile, strada trovata al secondo colpo, non male. 500m di piccola strada e passeggiata; Una costola fino a Waterfall, dopo di che è più facile arrivare a Bandon presto e fresco come il salmone (non conoscono gli scarafaggi, incredibile!). Decisione per continuare a lottare sul grande passo di domani. Quindi prendiamo la strada per Dunmanway, molto piatta e ondulata, le tracce. Vieni alla fatidica questione del campeggio? Vedremo, nessuna preoccupazione per il massimo, un po 'di più per elise. Il succo di Guinness e Ananas ci illuminerà. È in questo pub che bevo il miglior Guiness dell'intero soggiorno dopo aver capito che il server non verrà mai a chiederci cosa vogliamo (20 minuti). Quindi prendiamo la strada lungo un campo d'acqua alla ricerca di un campo libero e senza mucca. Un nonno devastato dalla malattia ci offre il campo di suo figlio vicino a un ruscello. Ci servirà come alibi per dormire tranquillo perché penso che non conosca nemmeno il proprietario del campo, si aspetta anche il passaggio dei suoi colleghi per andare a bere qualcosa nel villaggio, questa sera tradizionale festa. Prima cena a base di pasta (max: è bello!) Buona notte perché domani ci aspetta il primo Irish Pass.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07, Eochaill

Domenica 3 agosto DUNMANWAY-KENMARE

8h bici 312 Kms in tutto

Dalla mattina, ci aspettiamo di salire molto, quindi ritmo molo. Errore ovviamente su piccole strade amichevoli, siepi fucsia, volpe in curva non c'è modo di averla in foto, pecora ... Arriviamo abbastanza presto su Bantry senza aver visto un colletto ma d'altra parte aver fatto un bel giro. Pausa pranzo, non così buona direzione della città Glengariff, andiamo lungo una costa, molto bretone. Arrivo a Glengariff senza molti problemi intorno alle 13h. Il nostro contratto per il giorno è pieno perché vogliamo andare su Kenmare in autobus. Solo c'è un autobus al giorno ed era alle 12, il taxi è 40 euro, quindi sarà in bicicletta. La strada sale, sale per 1 ora e mezza, sarebbe stata tranquilla; un vero peccato non farlo in bicicletta, scenario di montagna con un cuore forte e una sensazione di libertà, il piede, qualunque cosa. Poi tunnel e discesa di più di 15 minuti e 45 minuti di pianura nella valle per arrivare in kenmare. Vale a dire quello che è; l'ufficio del turismo, ci è stato vietato di prendere i tunnel perché molto pericoloso con un incrocio di auto e biciclette, ma il tunnel più lungo è di 40 metri, Wow! Arrivati ​​a Kenmare, cerchiamo di trovare un campeggio o un ostello il prima possibile. Tutto è protetto (un sacco di escursionisti per la partenza nel Ring of Kerry). C'è un campeggio fuori città, beh!

Grande giornata, tutto sommato piacevole, doccia e ricarica della fotocamera. L'inizio del Ring of Kerry domani, vedremo come andrà, desideroso di scoprire uno dei primi alti posti dell'Irlanda.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07, Dún Mánmhaí

Lunedì 4 agosto KENMARE-CAHERSIVEEN

6h bici 82 Kms 394,4 Kms in tutto

All'inizio del Ring of Kerry, partiamo un po 'più tardi del solito perché il giorno della bici è più piccolo. Strada piuttosto fresca all'inizio ma senza mare. Un paesaggio piuttosto montuoso (conifera, umidità) mentre uno è a 0 m di altitudine, sorprendente. Arrivato a Sneem abbastanza velocemente. Pranzo sotto ponte e cascata. Rimangono 26 km per andare a waterville nel pomeriggio, a mezzogiorno andiamo tranquilli perché Elise ha un dolore al ginocchio e Max sente un piccolo dolore al ginocchio destro (tendine). Pass annunciato a 230 m senza preoccupazioni in 45 minuti (lo abbiamo già fatto, reso molto più difficile e senza annuncio sulla nostra mappa). Eccellente in salita. Si pensa che le nostre selle abbiano un peso troppo basso; tendini che non si rilassano mai, sgabello sollevato sembra migliore, vedremo se le feci non cadranno costantemente come è stato dall'inizio. Discesa su Waterville 45 km / h mediamente arrivata alle 16:30 per la nostra fine del corso teorico. Ma come ci sono praticamente tutti i giorni, no ... .camping, il più vicino è a Caherdaniel nella direzione opposta o Cahersiveen (16 Kms) la decisione di continuare perché non c'è altra scelta (B&Da B a 50 euro a persona). Una sola salita difficile se non abbastanza rotolante. Classe campeggio, tenda 2,5 m dal mare montato. I piccoli negozi al supermercato, mi capita di incontrare Ch'tis insolente e insensato nei raggi ( "Daniel non è z'ont Camembert, gli idioti!). Frase del giorno: "Fortunatamente è bello, è la mamma che lo dice sempre. Notte con molta pioggia e vento.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07, Kenmare

Martedì 5 agosto CAHERSIVEEN-KILLORGLIN

3h bici 40 Kms 437,2 Kms in tutto

Mattina sotto la pioggia e di tanto in tanto pioviggina come una pioggerellina bretone. Cerchiamo di non forzare perché le ginocchia si riabilitano per le due eclop9, una strada abbastanza semplice ma la foschia copre l'intero paesaggio. Rilascio del Ring of Kerry abbastanza deluso, il paesaggio ha un buon potenziale ma sicuramente il tempo rovina un po 'o molto il nostro piacere. Restituisce alcuni affari in Francia per alleggerirci (costume da bagno tra gli altri, come potremmo portare costumi da bagno), Farmacia a prendere il Voltarene e correre.

Decidiamo di restare a Killorglin per un giorno per mettere le ginocchia in forma dopo che sarà sicuramente troppo tardi e dopotutto siamo in tempo il giorno di riposo è previsto per domani. Camping un po 'di fiera, in pratica il ragazzo è un garage di casa mobile e può mettere le tende alle estremità delle erbe che ha lasciato, ma buona doccia, lavatrice e non è costoso (17 euro per due) . I nostri vicini di tenda sono francesi, sono arrivati ​​in Irlanda per 5 giorni, con 40, 50 Km al giorno. È bello parlare un po 'di francese. Stretching serale e massaggio in prospettiva.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07, Cahersiveen

Primo giorno di riposo

Sveglia alle 8:30. Prima colazione. I nostri vicini francesi presentano file verso Dingle. Apparentemente solo un campeggio in Oratorio, ci riposeremo. Meccanica per velocità massime, aggiornate, freno e cerchio anteriore di Elise che diventa terribile, sicuramente il sistema integro; di dinamo ma non posso farci nulla. Elise sta recuperando il libro delle vacanze. Prime ore reali di grande sole dal nostro arrivo in Irlanda. 14h piccolo passaggio di pioggia a 9agrave; ... quindi siamo nella tenda, dormiamo, stiamo girando, spero che potremo dormire di nuovo stasera?

Domani mattina partenza per arrivare presto al campo e poter circolare ad ovest di Dingle senza bisacce.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:07, Killorglin

7h32 bici 102,5 Kms 539,7 Kms in tutto

Partenza con leggera pioggia, normale cosa, strada senza troppe difficoltà fino a prima di Dingle, costa, pioggia e freddo, un po 'fastidioso.

Ciò che sorprende è che sotto un cielo blu, prendiamo la pioggia perché stiamo andando lungo la costa e le nuvole si annidano nelle piccole montagne ai margini della costa queste nuvole ci irrigano continuamente. Viaggio, lo stesso superbo, migliore del Ring of Kerry per noi. Arrivati ​​a Dingle alle 12:15, non perdiamo tempo!, Dixit i francesi attraversarono la città. Gara, telefono, telefono a Colette, e doveva accadere foratura per max nel villaggio mentre cammini a lato; Bici, batte anche Chombier. Riparazione fatta durante il pranzo. Cerco un negozio di biciclette per controllare la pressione dei pneumatici e prendere un altro cavo del deragliatore nei guai. Il passaggio sul porto è un po 'più turistico, un cosiddetto delfino cammina nel porto per diversi anni, quindi giro in barca per vederlo. Direzione campeggio, tenda accovacciata nel giardino dell'ostello. Decisione a lungo termine (in sostanza max vuole farlo ed elise segue, vedremo che questo processo verrà ripetuto più volte, speriamo che la gente sia soddisfatta in modo che la dittatura prospici) Per rendere il ciclo ad ovest di Dingle la sera

Perché altrimenti, non sappiamo come e specialmente quando lo faremo. Partenza verso le 17:30, il venditore di biciclette ci ha detto 2 ore per ciclista e 3 ore per gli americani che passavano. Bellissimo paesaggio, sicuramente uno degli angoli più belli della terra, un po 'stanco di fare l'elitre dopo l'1:30, il nostro percorso sembra un po' più lungo del previsto. Poi sulle ultime coste della giornata, 90 Km però, si sente ancora eleggere un fulmine nella sua rotula, fine giornata frustrante per me, perché io esp9egrave; re anche pregare qu'9eacute; può leggere récup9eacute; rer per più tardi. Arrivando campeggio venditori 20h30.Les cyclo in Irlanda è come i custodi capanna in Corsica, tutto è a ore 2, le mie natiche, sì!

Panino, doccia calda, stretch e voltarene per elise, ingredienti essenziali di una ricetta che la mia fede è stata eccellente oggi. Spero che questa notte di riposo sia sufficiente. Domani stiamo aspettando il Connors Pass, l'angolo iconico dei ciclisti irlandesi con cui correrò a fianco, a patto che passi.

Pubblicato il 27/09/2008, alle 05:06,

Venerdì 8 agosto DINGLE-KILLIMER

4h43 bici 61 Kms 600 Kms in tutto

Sveglia alle 7:30 del mattino, siamo i primi pronti all'ostello per il giorno del Connors Pass (da 0 a 456 m di altitudine su 9 Km). Appena fuori Dingle, la strada del Connors Pass sale, preferisco che la percentuale non è troppo forte ma costante perché il nostro sviluppo è troppo limitato rispetto al nostro carico e al nostro livello di ciclismo. Molto del ciclo che cavalca molto più veloce di noi. 20 minuti di salita fresca, poi gocce acuminate. I due ex cicloturisti tedeschi che ci hanno seguito per due giorni, tornano da noi, È duro esclama uno di loro, guardando Elise che forza enormemente mentre non riesce a girare velocemente le gambe come loro. Sono abbastanza sorpreso dal loro sviluppo, penso che abbiano qualcos'altro oltre a noi sullo sfondo, mi piacerebbe seguirli per vedere se il mio cuore mantiene ancora la forma, ma elise comincia a soffrire e io preferisco incoraggiarlo a continuare. Fine della salita con forte dolore per Elise.

In cima al Connors Pass, giocatore di Harp-Xyllophone, non conosco questo strumento. Bella vista Discesa veloce e strada piana lungo la costa. Grande sole, strada un po 'noiosa. Pausa pranzo a Camp. Ci rendiamo conto che lo sport nazionale delle donne è la passeggiata tra le amiche (spesso in coppia), aiuta ad eliminare la soda e le patatine parlando di gossip.

Pomeriggio, 1 ora di auto a Tralee, informazioni per andare in autobus a Tarbert, prendere il traghetto e sapere se c'è ancora un campeggio a Kilrush, a nord di Shannon. Tralee è la prima città in cui mi sarà piaciuto rimanere un giorno, è vivo, in centro città e ben curato. L'ufficio turistico conferma il campeggio a Kilrush, partenza in autobus per Ballybunnion + Tarbet (46 euro), preoccupazioni per la partenza, l'autista è in ritardo e si ferma anche a casa per mangiare un panino per ¼ h. Abbiamo paura per la nostra corrispondenza. Devi vedere gli irlandesi sull'autobus mentre aspetti l'autista, un misto di flemma inglese e spia belga (se è così che sembra). Arrivati ​​tutti uguali a Tarbert, ci manca il traghetto, aspettiamo 45 minuti iniziamo a fare freddo. Attraversando breve e libero, il controllore ci dimentica. Abbiamo 9 Kms per andare a trovare il campeggio. Elise mi chiede di controllare l'indirizzo con una B&B. Il campeggio ha cambiato proprietario, è privato, ora. Quindi contrattare con il proprietario B&B, non molto complicato come gli irlandesi sono i benvenuti. 30 euro a notte per entrambi. Sono le 21, di nuovo Phew.

Pubblicato il 27/09/2008, alle 05:06,

4h30 di bici 63 Kms 653 Kms in tutto

Partenza da Kilrush, la notte in B&B, non possiamo uscire dalle borse laterali, quindi siamo pronti più velocemente. Il letto è ancora bello, quindi alle 9:30 in bici. Inizio della giornata sotto la nebbia, un po 'di pioggia, il vento è con noi e la semplice strada per Miltown Malbay, poi il tempo e la strada stanca per Lahinch. Continuiamo verso l'angolo turistico del Cliffs of Moher, la salita inizia con un buon 18%, sì, esiste quando si è in uno sviluppo maggiore e se non si sdraia sul manubrio si entra sole. Poi altre tre salite, ecco che Elise soffre più tempo è sgradevole.

Alle Cliffs of Moher riconosciamo le biciclette svizzere, hanno fatto molti autobus e treni fin dall'inizio. E 'difficile per loro, ma hanno trovato un gruppo di 20 persone e ora vogliono 100 km, non so dove stanno andando, ma la strada è difficile, in un angolo (siamo vicini al Burren) Noi Fortuna per le foto, chiarire e scendere a Doolin alle 15:30. Scelta del campeggio al più vicino. Nessun supermercato da vicino e la barca per le isole Arran, serve solo la piccola isola e 20 euro a persona. Questo non ci interessa Quindi stasera panino e domani riposo. Cercherò di curare elise, sto cercando ghiaccio, acqua, ma ghiaccio!

Serata con Adeline e Samuel, i francesi in un pub. Pizza, maggiordomo e Guinness

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:06, Killimer

I francesi si sono uniti a noi ieri, buona serata con loro, vogliono prendere la barca per l'Isle Aran e arrivare a Rossaveal in Connemara. Ma la barca non va in mare con più di 5 nodi, ma è molto agitata, forte raffica di vento. Apparentemente il giorno prima una tempesta ha colpito tutta l'Irlanda, inondando soprattutto Belfast e Dublino.

Oggi sarà ghiaccio, riposo e una piccola corsa perché niente. Cercheremo di fare un piccolo tiro e Putt (Swin Golf) se troviamo un diradamento superiore a 1h. Stasera possiamo muoverci un po 'di più. Asciugatura e pulizia dei vestiti in corso. Campo da golf molto bello in riva al mare. Serata al caffè, pace. Decidiamo di rendere il giorno fino alle 9; Galway con Adeline e Samuel, che ci permetterà di rompere il ritmo dall'inizio dell'avventura e di condividere questo momento con loro.

Pubblicato il 27/09/2008, alle 05:06,

4h50 bici 79 Kms 739 Kms in tutto

Partenza intorno alle 9:00. Esce Doolin piuttosto provando perché molte irregolarità. Stiamo cercando un bancomat a Lisdoonvarna. Poi entrata nel Burren, superbo paesaggio, pietra, abete, abbastanza ragionevole sollievo, discesa su Ballyvaughan con campi allagati, a conferma che sta piovendo non male, è l'ultima volta. Poi guidiamo lungo la costa del Burren, una strada un po 'meno piacevole. Adeline e Samuel fanno più che seguire con qualche pausa in più del solito. Arrivando a Galway Bay particolare struttura e precipitazione pesante, succede anche immerso le scarpe in pozzanghere sulla route.Avantage della galea 2 ore sotto la pioggia nostra media esplode positivamente, e sì quando viene alimentata guarda più al risparmio energetico. Arrivato a Galway da una corsia 2X2.

Nella gara di Galway, Internet, ufficio turistico tutto questo "stracci" inzuppato. Poi dobbiamo accamparci a Salthill, è da tempo che siamo stanchi. L'obiettivo del campeggio è trovare un'asciugatrice. Trovato presso l'asciugatrice Eurocamp Salthill a 5 euro. Doccia oltre ad asciugare i vestiti.

Niente più scarpe per andare in centro, presto il mio a Samuel e Adeline imprime le scarpe di un mono francese (il loro colo tozza campeggio per 3 giorni perché troppa pioggia, il colo in Irlanda). Prendiamo l'autobus per 1,50 euro solo per il centro città 2 km. Stiamo cercando un coffee shop o un cibo tradizionale irlandese. È un po 'tardi è difficile. Finalmente un ristorante italiano ci accoglierà, molto bello. Adeline: pasta, Samuel: pizza erotica, Elise: stufato di agnello, Max: stinchi di agnello. Il piatto piacevole mangia velocemente perché affamato e l'ultimo autobus alle 23h. Andiamo a letto con la tenda bagnata per noi e allagati per adeline e samuel. Ma la notte è passata senza pioggia.

Pubblicato il 27/09/2008, alle 05:06,

4h45 bici 56 km 796 km in tutto

Partenza alle 10 per il nostro primo giorno in Connemara. Adeline e Samuel sono ancora riusciti a dormire. Lasciamo le nostre coordinate perché le lasciamo, le "terre bruciate" non aspettano. Bel tempo per 2 ore al mattino. La strada è tutt'altro che attraente. Pausa pranzo, prima dell'effettivo incontro nel Connemarra., Fitta pioggia e molto vento: Failte connemarra.

Tuttavia bel paesaggio tra erica, mucca, piccolo ruscello e montagna in lontananza. Non sappiamo veramente dove siamo sulla mappa perché poche indicazioni e scritti in gaelico.

Arrivato a Gort Più presto, Elise inizia ad avere dolore al ginocchio, cerchiamo un posto dove dormire. Pochi B&B, a B&Il francese B è completo. Ogni volta che vengo a chiedere informazioni dopo 2 parole, mi viene detto di parlare francese, che accento max. Decidiamo di dormire in un campo, la fatica comincia a salire, la notte corta lascia tracce. Si spera una notte senza pioggia a piedi con il materiale quasi asciutto prima di arrivare a Cliffden campo di erba alta, non ci aiuterà .Le zanzare sono ovunque, scrivendo queste righe, sono perseguitati, si mordono gli idioti vedremo se lasceranno tracce domani. Sono sicuro che incontrerò i famosi midi, l'odiata protagonista di Connemarra.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:06, Galway

Mercoledì 13 agosto GORTMORE-CLIFDEN

2h42 bici 33 Kms 829 km in tutto

Partenza alle 10 del mattino sotto gli acquedotti. I moscerini hanno invaso la tenda all'esterno. In 5 minuti siamo fradici come se fossimo rotolati 1 ora sulla punta di Raz una notte tempestosa. Decidiamo di continuare perché c'è pochissima abitazione, il cielo è totalmente coperto, lì andiamo davvero al coraggio. Strada di montagna media con paesaggi che ricordano i Pirenei, sentiamo un enorme potenziale paesaggistico, ma sott'acqua non ci interessa cosa.

Il maltempo ci spinge a raggiungere la strada principale ed evitare il Roundstone.Pour ciclo si descrive lo spettacolo, camper sono parcheggiati a bassa côt9eacute; strada s perché non abbastanza visibilità a rotolare, poche macchine sulla percorso, si passa in diverse piscine, acqua sopra le caviglie, la strada e fossati può più scaricare la pioggia. Ci fermiamo in un caffè poco prima di Cliffden, elise a molto freddo. Cordiale benvenuto quando ci sono induriti, un server francese (ridondante!) Ci dice che ci sono 10 km al Cliffden e il clima è così male per 6 giorni rassicuranti lo snack gars.Donc pausa-cena: Minestra di verdura e RoastBeef (gli irlandesi mangiano il roastbeef un po 'rancido in un primo momento sorprende). Un po 'di calore ci conforta. Arrivati ​​a Cliffden, cerchiamo un ostello della gioventù, campeggio vicino alla città mercato non esiste più nelle nostre teste, abbiamo bisogno di un letto e caldo. Troviamo una testa nota nel villaggio, Sylvie a French Bagnères de Bigorre, non possiamo andare. Il primo ostello è completo, iniziamo a conoscere la canzone, la seconda sarà OK, BridgeHouse.18 euro a persona.

Cercheremo di asciugarci di nuovo i vestiti. E per unirti a Westport domani. Al momento del pagamento, c'è un equivoco, in realtà è di 80 euro per la camera familiare è di 4 persone (avevo capito la ricezione ottanta, ma mi sono seduto al mio livello di media inglese Quindi suggerisco al gestore di pagarlo 80 euro e di offrire una quarta persona che potrebbe venire a risparmiare 20 euro, ovviamente il gestore è pieno tranne la nostra stanza, peccato). Enormi, andiamo in un ristorante molto carino, con il servizio accovacciato dai francesi. La cameriera francese ne approfitta a camera tre ragazzi digitati Vieillevigne (la carnagione rossa) perché ordinano mezze pinte di Guinness. Da parte nostra, Sylvie ordina una Guinness perché è stato detto che deve avere un sapore, è troppo forte, non serio, se ne prende cura con piacere. Approfitto dell'ordine per riaggiustare la lista dei vini perché propongono, un "muscadet sebre e maine", la cameriera francese mi spiega che hanno vini che non sanno nemmeno, ma che è per gli americani perché tendono a scegliere le bottiglie al suono del nome, e che gli irlandesi non sono gli ultimi a chiedere di mettere il vino rosso in frigo per apprezzarlo meglio. Ad esempio, uno può essere uno specialista della birra e più di un novizio del vino. Ottima notte calda senza zanzare, il fiume ai piedi dell'ostello ha una fermata; per alzarsi dal letto, non ci lasceremo trasportare mentre dormiamo.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:06, Gort

3h48 bici 68,30 km 897 km in tutto

Questa mattina, un piccolo apprezzamento del tempo, non è caldo prendere la strada se la pioggia continua. Sylvie vuole andare in tour con noi fino alla fine; Westport. Dopo 5 minuti di ciclismo, decolliamo da Kway, il Connemarra ha deciso; offrirci il sole per la nostra partenza. bella strada, ci vuole il gusto di viaggiare, di bell'aspetto, Sylvie è atletico e slanciato, eleggere alcuni tentativi Baroudi d'onore nelle costole, ma cattura più facilmente fino in pianura (Oh, ho dimenticato di dire si decide è un seguace della forza di pedalata senza girare le gambe, Ulrich Armstrong viso stile se sai cosa voglio dire, mi dispiace, il padre di Peter a quanto pare anche) .In ogni caso, funziona a secco. Pranzo a Leenane, con qualche brutta nuvola che ci segue, senza pioggia ancora. Il Connemarra a causa di Michel Sardou è occupato dai francesi, speriamo di raggiungere Westport abbastanza presto perché la strada è bella e la nostra forma olimpica. Un po 'meno bene lo stesso con il primo assaggio di pioggia del giorno, ci assicuriamo che i vestiti coprano. Arrivando a Westport, la locanda è accanto; dall'ufficio del turismo, il dormitorio è superbo, stasera è pasta bolognese.

Domani prenderemo l'autobus. Sylvie proverà a partecipare fino al suo ritorno, il 24 agosto, perché non ci sarà la possibilità di cambiare biglietto. La tenda verrà lavata sotto la doccia, zitta e asciutta all'esterno.

Pubblicato il 27/09/2008, alle 05:06,

Venerdì 15 agosto WESTPORT-SLIGO

Riposo, autobus (Westport-Sligo) e 8 km di bicicletta 905 km in tutto

Colazione in ostello alle 8:30, troviamo Sylvie e un altro viaggiatore da solista in bicicletta. Colazione offerta dall'ostello, classe. Usciamo nel dormitorio perché il nostro autobus è alle 12:35. Siamo buttati dall'ostello alle 10 del mattino! perché non restiamo la notte seguente, nessuna preoccupazione, piccolo giro in città, quindi alle 12:45 partenza con l'autobus, con la pioggia fino al 9agrave; Sligo. Ad ogni fermata gli irlandesi stanno lottando per trovarsi davanti all'autobus, non sappiamo ancora perché?

A Sligo, forti piogge e apparentemente è globale nel paese da 3 giorni. Piccolo diradamento, abbiamo fatto i nostri 8 km per raggiungere il campeggio (un po 'di pioggia alla fine comunque, altrimenti non ne vale la pena!) 12 euro con doccia, economico mio figlio. Eppure, il golf bloccato nel campeggio accoglie i giocatori appena scesi dall'hacute, mentre il campeggio dovrebbe essere molto meno coefficace; di golf. Fast food e pigri per andare sotto la doccia perché fa freddo e la pioggia è incessante. Domani proveremo a raggiungere Donegal sulla costa, speriamo un po 'di bel tempo. Quindi prenderemo l'autobus per Derry.

Pubblicato il 27/09/2008 alle 05:06 di Westport

5 Kms Bike and Bus (Sligo-Derry)

Notte con molta pioggia, aspettiamo le 11 di avere una parvenza di 9acute; Decisione per riordinare rapidamente la tenda e saltare, 10 minuti dopo, siamo in bici. Dopo 10 minuti di guida, pioggia pesante abbiamo deciso di recuperare il viaggio in autobus, è brutto, rischiamo di perdere l'autobus, il morale è basso. Riusciamo a prendere l'autobus grazie al tradizionale ritardo degli autobus irlandesi, siamo fradici, il viaggio ci permetterà di asciugarci. Mentre salgo sul bus, sento alcuni sguardi irlandesi oscillare tra ammirazione e domande, in ogni caso lasciamo indifferenti, un po 'normali, costringiamo l'autobus a fermarsi bene; per guidare le bici e gli autisti spesso mettono un po 'di tempo a trovare le giuste tariffe sulla loro macchina. Nessun rimpianto sul modo di viaggiare, la pioggia è incessante (Bundoran e Donegal sembrano carini) ma il paesaggio è nella media tranne che tra Donegal e LetterKenny. Arrivato a Derry intorno alle 14:30. Ritiro i nostri primi sterline, ufficio turistico, molto ben fatto a Derry, il primo ostello è pieno, il secondo è OK come al solito, comincio a credere che dobbiamo iniziare con il secondo ostello per trovarne uno facilmente. (£ 32 in ogni caso) Ingresso in albergo, radici benvenute, nel salotto in TV: Ultimi 100 m delle Olimpiadi (Usain Bolt 9.68 con 50m di corsa come è possibile! E osano parlare di athl9egrave; , infine).

Doccia e internet, per fare un piccolo punto di previsione meteorologica e vedere se è possibile il cambio del biglietto del traghetto, il tempo non migliora ma è impossibile cambiare biglietto. Decidiamo di visitare la città. Molto bello, niente pioggia, città molto diversa da quella che abbiamo visto per ora. Gli stili architettonici sono molto diversi in Irlanda del Nord.

Indietro ostello dopo Fisch e patatine.

La meteorologia di domani ci guiderà come ha fatto per alcuni giorni.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Пока оценок нет)
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

11 − = 9

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map